Ogni Giorno un Software Gratis

domenica 17 giugno 2012

Accedere a Siti Bloccati o Censurati


Abbiamo visto tutta una serie di soluzioni sia software che web per bypassare censure che si basano sulla provenienza degli utenti con proxy, VPN ed altri, ma ci sono anche dei semplici trucchi che a volte possono essere sufficienti. Questi trucchi consistono sostanzialmente in: Uso nomi di dominio alternativi per accedere al sito bloccato Uso siti terzi Uso della posta elettronica Uso HTTPS Uso nomi dominio alternativi Spesso per censurare i siti web si blocca il nome del dominio, quindi ad esempio youtube.com. Allora si può cercare di accedere con altri nomi, per esempio inserendo il suo indirizzo IP. Per conoscerlo, uno strumento è Convert Host Name to IP Address or Vice Versa. Alcuni siti poi hanno un apposito dominio per accedere da dispositivi mobili, puoi provare per vedere se questi non sono bloccati. alcuni esempi: http://m.google.com/mail (Gmail) http://mobile.twitter.com/ http://m.facebook.com o http://touch.facebook.com http://m.flickr.com http://m.spiegel.de http://m.hushmail.com Uso Siti Terzi I motori di ricerca di solito hanno delle copie delle pagine web che si trovano nella cache. Nei risultati di ricerca clicca allora nel link cache per recuperare la copia della pagina bloccata. Visto che stiamo recuperando una copia della pagina bloccata dai server del motore di ricerca si dovrebbe poter visualizzare la pagina anche se molti paesi bloccano anche questa. Vedi anche Recuperare pagine web non disponibili o eliminate. Aggregatori Feed RSS I feed RSS ci permettono di abbonarci e leggere le notizie dai siti mediante gli aggregatori. In questo modo l’aggregatore si collega al sito web scarica gli aggiornamenti e ce li mostra. Funziona in modo particolare per siti che pubblicano RSS dei contenuti come quasi tutti i blog e siti di notizie. Esistono moltissimi aggregatori, il più famoso è Google Readers ma ci sono anche altre opzioni vedi: 7 Alternative a Google Reader e 15 Lettori Feeds per Seguire le Notizie dei Nostri Siti Preferiti. Traduttori Anche i servizi di traduzione online possono essere utili per accedere a contenuto bloccato, è un trucco ad esempio per vedere certi video di YouTube non accessibile per un determinato paese. Basta allora inserire la URL per ottenere la pagina, in questo modo è il servizio di traduzione che accede ai siti bloccati, non noi. Il più popolare servizio in questo caso è http://translate.google.com. Larghezza di banda ridotta Esistono dei siti appositi per facilitare la navigazione ha chi ha connessioni lente. Questi servizi in genere eliminano tutta una serie di elementi che possono rallentare il caricamento della pagina come immagini, codice, ecc. Uno dei filtri più conosciuti è http://loband.org. Bot Puoi visitare una pagina emulando GoogleBot. Sarà quindi il bot ad accedere al contenuto e mostrarlo. Un esempio è Spider Spoofer. Vedi anche Come Scaricare Documenti di Ogni Tipo da Scribd Senza Pagare. Uso Servizi di Posta Elettronica Anche con la posta elettronica possiamo navigare in pagine web. E’ un po’ scomodo ma può essere una soluzione. Servizi come web2mail.com ci permettono di inviare e ricevere pagine web via posta elettronica visualizzabile dentro la email. Altro servizio simile è http://www.emailtheweb.com. Altri servizi simili ci permettono invece di inviare il feed RSS: https://www.feedmyinbox.com http://www.myrssalerts.com http://www.feedmailer.net http://blogtrottr.com Uso HTTPS HTTPS è una versione più sicura del protocollo HTTP per accedere a siti web. In certi paesi e se il sito web è abilitato a questo protocollo ci potrebbe permettere di accedere. Quindi invece di inserire l’indirizzo della pagina iniziando con il classico http:// aggiungiamo una s ed abbiamo così https:// in questo caso inoltre il traffico tra noi ed il sito è anche crittografato. Oltre che per accedere a siti bloccati è consigliabile per usare regolarmente nella navigazione, in proposito c’è l’estensione disponibile per Firefox e Chrome di HTTPS Everywhere.

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

0 commenti:

Posta un commento