Ogni Giorno un Software Gratis

lunedì 31 dicembre 2012

Buon 2013


Il 31 dicembre è un giorno insieme magico e speciale, è tempo di bilanci, resoconti, valutazioni, è tempo di sogni, speranze, pianificazione. In un giorno vecchio e nuovo si incontrano, come in un abbraccio e l’uomo, per degli istanti è messo di fronte al tempo che passa, alla gioia del nuovo, al ricordo del passato. Trasforma questi momenti in un’occasione per seminare nuovi gesti nella tua vita per ottenere in regalo, nel nuovo anno, cio’ che ancora cerchi e speri per te stesso. Butta i vecchi abiti mentali e indossa un nuovo atteggiamento che ti faccia scoprire in ogni singolo attimo la bellezza di una vita che si snocciola, giorno dopo giorno, tra le tue mani. Oggi e in ogni nuovo giorno, al sorgere del sole. Tu sei protagonista, ricordalo. Buon Anno Nuovo! Buon Giorno Nuovo ogni giorno! TUTTO LO STAFF SALUTA E' RINGRAZIA DJ TOPOSO PER GLI ANNI DEDICATI A QUESTO BLOG. AUGURIAMO A DJ TUTTA LA FORTUNA POSSIBILE PER LE NUOVE AVVENTURE CHE TI ASPETTANO. CIAO DJ...CIAO NIK STAFF DIXDIPCPERVOI

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

domenica 23 dicembre 2012

buon natale 2012


Il Natale è la festa che più di ogni altra ci fa pensare alla famiglia. Per questo il dixdipcpervoi desidera augurarti di trascorrere i giorni di festa, e quelli che ci darà il nuovo anno, in serenità assieme ai tuoi cari. Buon Natale! STAF DIXDIPCPERVOI

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

venerdì 21 dicembre 2012

Cancellare hiberfil.sys per recuperare spazio su disco


Tutti i sistemi Windows hanno la funzione di ibernazione del sistema operativo che permette di riprendere il lavoro da dove eravate rimasti nel caso mettiate appunto il pc in ibernazione. Questa velocità di ‘ripresa’ però costa in termini di spazio sul vostro disco di sistema, Windows infatti riserva alcuni giga per registrare lo stato attuale del pc per poi recuperarlo velocemente all’atto dell’uscita dall’ibernazione. Se fate parte di quella schiera a cui non interessa l’ibernazione o se siete possessori di disco a stato solido e necessitate di spazio sul disco C questa guida fa al caso vostro. WINDOWS XP Se avete Windows XP andate sul pannello di controllo e selezionate opzioni risparmio energia. Nel pannello Sospensione deselezionate la voce Attiva sospensione,Al riavvio del pc non troverete più il file hiberfil.sys liberando quindi spazio sul vostro HD. WINDOWS VISTA, 7, 8 Il procedimento qui è davvero più semplice e veloce. Aprite il prompt dei comandi (scrivendo cmd nel menu start) e digitate powercfg.exe -h off Immediatamente il file hiberfil.sys verrà cancellato e disattivata la funzione di ibernazione. Nel caso in cui voleste riattivarla il comando da impartire sarà powercfg.exe -h on

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

giovedì 20 dicembre 2012

Google: conosco chi conosci tu, so dove vai


Il colosso di Mountain View ha cambiato le sue regole per la privacy: i dati condivisi sono molti di più rispetto alla semplice cronologia del browser. Ecco cosa occorre sapere. Bari Abdul, Vice President e responsabile di ZoneAlarm, divisione Consumer di Check Point, prende in esame le più recenti variazioni delle policy di sicurezza e privacy del motore di ricerca più noto al mondo. I dati di Hitwise confermano Google come il motore di ricerca più diffuso al mondo, con il 65.02% di tutte le ricerche effettuate tramite la sua interfaccia. Non è tutto. Gmail di Google è tra i programmi di e-mail più popolari. Per questo motivo, praticamente ogni utente Internet si trova a utilizzare uno o più siti o servizi di Google. E adesso, con le recenti modifiche alle policy di privacy e alla sicurezza di Google, gli utenti dovrebbero essere a conoscenza di quello per cui firmano. I consumatori dovrebbero sapere innanzitutto che Google d'ora in avanti terrà traccia di tutti gli spostamenti tra i siti se si è loggati al proprio account Google mentre si naviga. Questo tracciamento serve in larga parte a personalizzare la pubblicità e le notizie sulla base di una serie di informazioni raccolte, quali abitudini online, interessi e location. Tuttavia, i dati condivisi sono molti di più rispetto alla semplice cronologia del browser. Google raccoglie le informazioni in due modi: colleziona i dati personali dai consumatori sia quando essi si registrano ai suoi servizi, sia quando li utilizzano. Molti consumatori sono preoccupati per la privacy delle proprie informazioni personali. Google le condivide? Secondo l'azienda, solo se viene autorizzata a farlo. Tuttavia, condividerà con il pubblico e i propri partner (incluso advertiser ed editori) una serie di informazioni non personali come per esempio i dati che mostrano i trend nell'utilizzo di Google. Se si hanno delle preoccupazioni in merito alla possibilità che Google possa condividere le proprie informazioni personali, comprese le abitudini di navigazione, si possono seguire i seguenti passaggi per impedire che venga condiviso più di quello che si vuole. 1) Controllare le informazioni collegate al proprio account Google mediante la Google Dashbord. L'azienda consente agli utenti di vedere quali informazioni vengono raccolte, in modo da conoscere di quali dati viene già tenuta traccia. Per impedire che Google tracci la propria attività sul web, occorre disattivare la cronologia del browser. Tuttavia, è bene sottolineare che la disattivazione della cronologia non comporta la cancellazione dall'archivio di Google di tutti i dati raccolti in precedenza. Eva Galperin della Electronic Frontier Foundation ha dichiarato al Los Angeles Times: "Con la cronologia attivata, Google conserverà questi dati senza limiti temporali; se disabilitata, essi verranno resi parzialmente anonimi dopo 18 mesi". 2) Modificare le proprie preferenze di advertising, mediante il programma Ads Preferences Manager ed effettuare l'opt out per la pubblicità di Google. 3) Verificare con chi si condividono le proprie informazioni, controllare come viene visualizzato dagli altri il proprio profilo, e personalizzarne la visualizzazioni per specifici utenti. 4) Non effettuare il login al proprio account Google quando si va online, oppure utilizzare un motore di ricerca differente. Se si sceglie di lasciare Google, si possono esportare dati personali come email da Gmail e file da Google Docs. Ciò richiede un po' di lavoro, ma permette di salvaguardare le proprie informazioni da Google.

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

mercoledì 19 dicembre 2012

Stallman: Ubuntu è spyware


«Se mai raccomandate o ridistribuite GNU/Linux, per favore rimuovete Ubuntu dalle distro che raccomandate o ridistribuite»: è questo il drastico consiglio che Richard Stallman, presidente della Free Software Foundation, rivolge a chiunque abbia a cuore il software libero. Nel corso della sua storia, Ubuntu ha avuto il grande merito di far apparire Linux meno ostico e più familiare a molti utenti che, in precendenza, avevano timore ad avvicinarsi al sistema operativo del pinguino. Ciò che preoccupa Stallman, tuttavia - al di là delle immancabili critiche sulla decisione di includere nella distribuzione anche software non libero - è l'evoluzione più recente. In particolare, negli ultimi rilasci Canonical - la società che sviluppa Ubuntu - ha messo a frutto l'accordo stretto con Amazon introducendo la Ricerca Universale, un sistema che permette di effettuare ricerche non solo in locale (sul proprio disco rigido) ma anche online. Ecco, il problema sta proprio nella parte online: se trova una corrispondenza, infatti, tra i risultati la Ricerca Universale include anche oggetti che si trovano in vendita su Amazon. Il guaio non consiste tanto nel fatto che Ubuntu abbia incluso quella che, alla fine, è una forma di pubblicità tramite la quale raggranellare fondi, quanto piuttosto il fatto che la distribuzione processa le ricerche sui propri server, in pratica - dice Stallman - violando la privacy dell'utente; e poco importa il fatto che Canonical assicuri che i dati non vengono condivisi con Amazon. Per Stallman, queste pratiche di Ubuntu sono analoghe «alle prime pratiche di sorveglianza che ho imparato a conoscere in Windows», quando un amico gli fece notare come a ogni ricerca locale Windows inviasse un pacchetto di informazioni (intercettato dal firewall) a qualche server. Per questi motivi, Richard Stallman ha etichettato Ubuntu come spyware, e per di più uno spyware consapevole di esserlo: «Forse Canonical crede che il nome "Ubuntu" abbia un'infuenza tale da poter evitare le solite conseguenze e continuare con la sorveglianza». Il padre del software libero previene le obiezioni di chi potrebbe far notare che la funzione di ricerca online si può disabilitare (è attivata di default): se Canonical avesse davvero a cuore la privacy, avrebbe seguito la via opposta, lasciandola disattivata di default. Il problema è anche più ampio: per Stallman, la differenza fondamentale tra software libero e software proprietario sta nel fatto che il secondo è sostanzialmente spyware, mentre il primo è protetto dal fatto che il codice è visibile a tutti: è questo uno degli argomenti portanti della campagna a favore del software libero. Se però si inizia a introdurre lo spyware anche nel free software, anche solo dicendo «Il software libero non vi spia, a meno che non si tratti di Ubuntu» buona parte dell'efficacia dell'argomento scompare. Quindi, per Richard Stallman l'unica soluzione è abbandonare Ubuntu al suo destino e utilizzare piuttosto uno dei fork che, pur avendo Ubuntu come base, sono privi di tutte quelle funzioni pericolose. ZEUS News - www.zeusnews.it

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

martedì 18 dicembre 2012

Scaricare ISO di Windows 8 per l' Installazione


Oggi vediamo come scaricare l'immagine ISO di Windows 8 dal sito ufficiale e procedere all'installazione del sistema operativo, anche da chiavetta USB. Una soluzione valida anche per chi ha già effettuato l'aggiornamento a Windows 8 tramite procedura guidata o comprato un computer con Windows 8 pre-installato e ha la necessità di reinstallare il sistema ma non ha a disposizione il DVD originale. E' possibile scaricare una copia originale in formato ISO di Windows 8 in modo completamente legale dal sito ufficiale Microsoft. Naturalmente, è necessario essere in possesso di una licenza valida per poi attivarlo, chiave di licenza che dovreste avere se in precedenza avete già installato installato Windows 8, oppure che trovate sull'etichetta presente nel vostro computer con Windows 8 pre-installato, in mancanza di questa il file .ISo scaricato e installato dovrebbe comunque permettere una prova di 30 giorni del sistema. Ecco la procedura per il download del file .Iso di Windows 8 dai server Microsoft: - Per prima cosa, accedere a questa pagina del sito ufficiale - Cliccare su "Installare Windows 8" - Verrà richiesta una chiave, potete inserire direttamente il codice della vostra licenza, o una chiave generica come: XKY4K-2NRWR-8F6P2-448RF-CRYQH Una volta verificata la chiave, si potrà scegliere se installare Windows 8 o creare un disco di installazione. Vi preciso che la chiave inserita durante il download non ha nulla a che fare con la vera chiave di licenza per l' attivazione, che verrà richiesta in seguito. Per poi installare Windows 8 da chiavetta USB è possibile utilizzare il tool offerto da Microsoft, selezionando il file Iso del sistema operativo e impostando poi il Bios per avvio da USB.

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

lunedì 17 dicembre 2012

Adobe Reader già Disponibile su Windows 8 e Windows RT


Adobe Reader è il software più diffuso e popolare per la visualizzazione di file in formato PDF, e da poco è stato rilasciato anche come applicazione per Windows 8 e Windows RT, sviluppata con uno stile che si adatta in modo perfetto alla nuova interfaccia del nuovo sistema operativo Microsoft. L'applicazione Adobe Reader per Windows 8 è già disponibile nel Windows Store e può essere scaricata e installata in modo completamente gratuito sia per computer che per tablet. L' applicazione è davvero semplice da utilizzare e permette di visualizzare tutti i documenti PDF presenti sul computer, quindi si possono aprire, leggere e sfogliare, fare ricerche interne, zoom,ecc... il tutto , come detto, tramite un'interfaccia in pieno stile Windows 8. Tra le varie funzioni offerte ci sono la possibilità di aprire in modo rapido documenti PDF da messaggi e-mail, pagine Web o qualsiasi altra fonte e trovare facilmente gli ultimi documenti letti. Quindi un'ottima soluzione per visualizzare file PDF su Windows 8 e che consiglio di impostare come lettore predefinito di .pdf, visto che al contrario di quanto si ipotizzava Windows non ha fornito un lettore interno di questo formato di file. Link per il Download: Adobe reader Windows Store

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

domenica 16 dicembre 2012

Installare Windows Media Center Gratis su Windows 8


State provando il nuovo sistema operativo di casa Microsoft? vi sarete di certo accorti che non è presente Windows Media Center, l’applicazione che trasforma Windows in un centro multimediale. Oggi vedremo come poter installare Windows Media Center su Windows 8 Release Preview in manira gratuita e veloce. Windows Media Center è un software di vecchia data che nella sua ultima versione consente di registrare e vedere programmi televisivi (utilizzando dei servizi online o utilizzando una una scheda tv), organizzare e riprodurre musica, foto e filmati presenti sul proprio pc e molto altro ancora. Al momento del rilascio della versione finale di Windows 8, Microsoft ha annunciato che Media Center sarà disponibile solo attraverso un media pack addizionale disponibile solamente per Windows 8 Pro. Ciò ha fatto irritare molti utenti che ne pretendevano l’integrazione con il s.o. come in passato. Nel frattempo è possibile installare Windows Media Center gratis su Windows 8 Release Preview attraverso dei semplici passaggi che riportiamo qui di seguito: 1. cliccare sul tasto Search nel menu di accesso rapido (quello che compare sul lato destro dello schermo) e cliccare su Settings per cercare nelle impostazioni di Windows. 2. scrivere la dicitura add features nella casella di ricerca. A sinistra compariranno quindi le voci che corrispondono alla chiave di ricerca utilizzata. Tra queste, cliccando su Add features to Windows 8. NOTA BENE: se non compare nessuna voce è necessario cliccare sulla scritta I already have a product key che significa: “Ho già un codice Product Key” 3. utilizzare quindi il codice: MBFBV – W3DP2 – 2MVKN – PJCQD – KKTF7 e fare clic su Next (Avanti); 4. selezionare la casella di controllo per accettare le condizioni di licenza, quindi selezionare Add features per aggiungere le funzionalità Giunti a questo punto, inizierà la procedura di download e di installazione di Windows Media Center. Dopo il riavvio del computer, nella schermata Start, sarà finalmente presente il quadrato di Windows Media Center tramite il quale sarà possibile avviare l’applicazione.

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

venerdì 14 dicembre 2012

Antivirus per Windows 8: eccone due realizzati appositamente


Qualche settimana fa è stato rilasciato il nuovo sistema operativo proveniente direttamente da Redmond e targato ovviamente Microsoft, stiamo parlando di Windows 8, il quale ha già riscontrato tantissimo successo, facendo registrare circa 40 milioni di vendite in un mese (niente male caro Bill!). Ciò che la multinazionale americana non ha fatto, è consigliare un Antivirus in particolare e dato che il sistema è relativamente nuovo il rischio che qualche bug possa essere sfruttato per arrecare danni al nostro PC è sicuramente molto alto. Per questo motivo abbiamo deciso di segnalarvi la presenza di due Antivirus realizzati appositamente per Windows 8, entrambi sembrerebbero degli ottimi prodotti, dunque vediamo nel dettaglio cosa offrono. G DATA ANTIVIRUS 2013 G Data ha da poco presentato la propria linea di antivirus per il 2013 composta relativamente da tre prodotti: AntiVirus, InternetSecurity e TotalProtection. La caratteristica che li contraddistingue dal resto dei software di questo tipo è la combinazione di due motori di scansione con uno sguardo alle prestazioni, sempre garantite grazie al sistema di rilevamento Fingerprint, il quale è stato unito alla modalità di ricerca malware in modalità inattiva, i quali permettono al PC di non subire alcun rallentamento, come invece spesso accade con software di scarsa fattura. Se col vostro computer come spesso accade manovrate dei dati sensibili, come ad esempio coordinate bancarie, potete stare tranquilli grazie alla nuova tecnologia denominata BankGuard e a G Data Web Cloud, che non permette al browser di venire a contatto con pagine web pericolose, contenenti magari malware. Questa versione di Antivirus G Data 2013 è dotata filtro antispam, firewall silente e altre protezioni minori, modulo backup dei dati e possibilità di personalizzazione grazie al Security Tuning. Ovviamente certe caratteristiche sono presenti o meno a seconda del pacchetto che si sceglie, di seguito potete trovare una tabella con un elenco delle caratteristiche principali di ogni versione. TREND MICRO TITANIUM ANTIVIRUS PLUS 2013 E’ un antivirus molto completo, sopratutto per quanto riguarda la protezione dal web, grazie a delle nuove tecnologie che sono state implementate dagli sviluppatori, come i flitri e la scansione continua. E’ dotato inoltre di aggiornamenti automatici in maniera tale da non perdersi mai un malware o un qualsiasi altro tipo di virus che potrebbe infettare il nostro sistema. Una delle caratteristiche principali di Micro Titanium è la maniera in cui opera, grazie alla quale ci dimenticheremo letteralmente di avere un antivirus sul nostro PC, non vedremo infatti comparire mai finestre e avvisi vari; questa è una cosa buona sopratutto per quel genere di utenti che non sono degli “smanettoni” e per i quali è meglio che il software lavori nella maniera più indipendente possibile. Queste per il momento sono le due migliori alternative ai soliti antivirus, realizzate appositamente per girare al meglio su Windows 8. Nel caso vogliate conoscere altri Antivirus, ci consigliamo di dare uno sguardo QUI.

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

martedì 11 dicembre 2012

Raccolta Tools di Rimozione dei software AntiVirus


Molti utenti segnalano spesso problematiche relative alla disinstallazione dei programmi Anti-Virus. Questi problemi sono così comuni che gli stessi produttori dei software di protezione hanno approntato delle utility per la rimozione completa degli Anti-Virus. Di seguito riportiamo i link dei principali Tools di rimozione messi a disposizione dalle case produttrici. NB. Consigliamo di seguire attentamente le indicazioni suggerite dalle case produttrici prima di lanciare i Tools. Elenco Link: AVAST! Removal Tool - Istruzioni e Tool Norton Removal Tool 9x -(Removal tool) per sistemi Windows 98/ME Norton Removal Tool -(Removal tool) Norton Products: 2008/2007/2006/2005/2004/2003 Norton System Works Removal - (Removal tool - Select run when prompted to start tool) Panda Uninstaller 2006 - Older removal utility for all versions of Panda Software 2006 and below - Win 9X/XP/Vista/2000 Panda Uninstaller 2007 - Removal Utility for 2007 ONLY versions of Panda Software - Win 9X/XP/Vista/2000 Panda Uninstaller 2008 - Removal Utility for 2008 ONLY versions of Panda Software - Win 9X/XP/Vista/2000 Uninstall eTrust - Istruzioni per disinstallare eTrust EZ Anti-Virus AVIRA AntiVir Uninstall - Istruzioni per risolvere problemi di disinstallazione dei prodotti AVIRA McAfee Removal Tool - All McAfee Product Versions [Info] Chiudere Mcafee , ed eseguire il file MCPR.exe ... x VISTA avviare come "Amministratore" McAfee Virus Scan Removal Tool - (solo antivirus) [Info] Kaspersky lab's product Removal Tool - Istruzioni e utility per la rimozione di tutti i prodotti Kaspersky Questa pagina è in costante aggiornamento.... Lo staff.

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

lunedì 10 dicembre 2012

Windows 8 Enterprise Final Retail (x86/x64) Untouched - ITA


Microsoft Windows 8 Enterprise Final Retail (x86/x64) Untouched Incluso attivatore permanente | 2.3 GB/3.2 GB Questa è la versione Windows 8 Enterprise (x64/x86) in ITALIANO senza nessuna modifica che include anche un attivatore Lo scarico e' riservato ad utenti premium ad utenti free dara' error 404.Ogni tanto i nostri utenti premium devono essere accontentati. x86 http://uploaded.net/file/i1087kx1/86it5545.part3.rar http://uploaded.net/file/l1ukxeyw/86it5545.part2.rar http://uploaded.net/file/zrhctlap/86it5545.part1.rar x64 http://uploaded.net/file/kpuqmqg0/64it6566.part4.rar http://uploaded.net/file/j0p46lsf/64it6566.part3.rar http://uploaded.net/file/vzkg979v/64it6566.part2.rar http://uploaded.net/file/4x34op41/64it6566.part1.rar

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

domenica 9 dicembre 2012

Windows 8 x32/x64 AIO 60 in 1 RTM - Multi ITA


Windows 8 x32/x64 AIO 60 in 1 - Multi ITA Lingue incluse AR/EN/DE/ES/FR/IT Con attivatore e video guida Tutte le versioni Pro Enterprise incluse è si ragazzi è proprio cosi tutte le versioni di windows sono incluse in questa iso lingua installazione eng poi seguite il video per farlo totalmente in ita nessun file da modificare riavvio e spegnimento in ita si possono modificare le impostazioni dell'utente sfondi ecc ma passando dal pannello di controllo come vedete dal video.. i test che ho fatto sono le versioni a 64 bit pro e normale tutto funzionante invece la enterprise sembra diventare un ibrido il nuovo menù semplificato rimane in eng ma il resto tutti in ita.. materizzabile su dvd da 8gb o chiavetta CRC32: 38F7D866 MD5: A0897CADBA009DB668712B7160110220 SHA-1: A7F9780286777A5D7D89D505717EDF174E80CAE6 1° aggiornamento INPORTANTE!!! non aggiornare il sistema assolutamente si perde la lingua a la c*a*k http://www.ddlstorage.com/pwx76yp20wgy/ ... 01.rar.htm http://www.ddlstorage.com/ltk5fx3d6z5a/ ... 01.rev.htm http://www.ddlstorage.com/cczktyrg6g5l/ ... 02.rar.htm http://www.ddlstorage.com/r8n21s317jva/ ... 02.rev.htm http://www.ddlstorage.com/05dol4cwr6yc/ ... 03.rar.htm http://www.ddlstorage.com/vc9k05jfqvc7/ ... 03.rev.htm http://www.ddlstorage.com/c5kfxu1rxqd4/ ... 04.rar.htm http://www.ddlstorage.com/taiar7jmvhiu/ ... 04.rev.htm http://www.ddlstorage.com/drizqqkmn2bp/ ... 05.rar.htm http://www.ddlstorage.com/6z9qhzafqvh4/ ... 05.rev.htm http://www.ddlstorage.com/wvrbivcf70pv/ ... 06.rar.htm http://www.ddlstorage.com/9w0gq7h6yxh6/ ... 07.rar.htm http://www.ddlstorage.com/cemqqun8oma8/ ... 08.rar.htm http://www.ddlstorage.com/j6ynzxq9npgu/ ... 09.rar.htm http://www.ddlstorage.com/mk7mb5mb4fpf/ ... 10.rar.htm http://www.ddlstorage.com/evfiriz9kh7o/ ... 11.rar.htm http://www.ddlstorage.com/muxdeeek3wi4/ ... 12.rar.htm http://www.ddlstorage.com/eozjbckq9aox/ ... 13.rar.htm http://www.ddlstorage.com/3v64mrp4dnqs/ ... 14.rar.htm http://www.ddlstorage.com/06y6mgwld3d5/ ... 15.rar.htm http://www.ddlstorage.com/f30j1rmb10a3/ ... 16.rar.htm http://www.ddlstorage.com/ha7gka04ae14/ ... 17.rar.htm http://www.ddlstorage.com/hzlwg614bh5a/ ... 18.rar.htm http://www.ddlstorage.com/6ptxnifx0oey/ ... 19.rar.htm http://www.ddlstorage.com/fnawwhcbndm7/ ... 20.rar.htm http://www.ddlstorage.com/woa65ejn6c11/ ... 21.rar.htm http://www.ddlstorage.com/kwrxlkqr5u4r/ ... 22.rar.htm http://www.ddlstorage.com/ckfhj9h50gs2/ ... 23.rar.htm http://www.ddlstorage.com/bo9e309eo726/ ... 24.rar.htm http://www.ddlstorage.com/g4lf2j9p6tby/ ... 25.rar.htm http://www.ddlstorage.com/c9c5k430xews/ ... 26.rar.htm http://www.ddlstorage.com/usna9wv3f0vd/ ... 27.rar.htm http://www.ddlstorage.com/idks505k9opa/ ... 28.rar.htm http://www.ddlstorage.com/hxk0uak12yac/ ... 29.rar.htm http://www.ddlstorage.com/w4qy6ugsfl3y/ ... 30.rar.htm http://www.ddlstorage.com/b1y6n7wem3gm/ ... 31.rar.htm http://www.ddlstorage.com/fjos55td0iix/ ... 32.rar.htm http://www.ddlstorage.com/ubjzj5ij13yg/ ... 33.rar.htm http://www.ddlstorage.com/08g5jmusx3jl/ ... 34.rar.htm http://www.ddlstorage.com/g6vsqiluosxw/ ... 35.rar.htm http://www.ddlstorage.com/kc0wzqtpp6fo/ ... 36.rar.htm http://www.ddlstorage.com/w684qknlusz6/ ... 37.rar.htm http://www.ddlstorage.com/bo9k8jf7fo8v/ ... 38.rar.htm http://www.ddlstorage.com/cqou7afrhhd6/ ... 39.rar.htm http://www.ddlstorage.com/ewrzwe4a4ram/ ... 40.rar.htm http://www.ddlstorage.com/7r5w8xwrrfu6/ ... 41.rar.htm http://www.ddlstorage.com/9agsphl4nyr5/ ... 42.rar.htm http://www.ddlstorage.com/w20omqq0jlan/ ... 43.rar.htm http://www.ddlstorage.com/6uuzx91lshlv/ ... 44.rar.htm http://www.ddlstorage.com/a6riqwid3md5/ ... 45.rar.htm http://www.ddlstorage.com/5j1jqkjeyfp2/ ... 46.rar.htm http://www.ddlstorage.com/netf08b0jbh2/ ... 47.rar.htm http://www.ddlstorage.com/vtqeh6z1jm28/ ... 48.rar.htm http://www.ddlstorage.com/zs2b0lrpfhn6/ ... 49.rar.htm http://www.ddlstorage.com/kqvdk7ykfwoc/ ... 50.rar.htm http://www.ddlstorage.com/fg5hw496gyp5/ ... 51.rar.htm http://www.ddlstorage.com/m624i8ebgj48/ ... 52.rar.htm http://www.ddlstorage.com/et57e3uowntk/ ... 53.rar.htm http://www.ddlstorage.com/te9yvy8ip5w2/ ... 54.rar.htm http://www.ddlstorage.com/vuojfcppv1ib/ ... 55.rar.htm http://www.ddlstorage.com/k1x4vv75m0h4/ ... 56.rar.htm http://www.ddlstorage.com/wv13u9nq8hwv/ ... 57.rar.htm http://www.ddlstorage.com/dox105f844wp/ ... 58.rar.htm http://www.ddlstorage.com/2jkxrufhq5m9/ ... 59.rar.htm http://www.ddlstorage.com/jrcfvytl9nqn/ ... 60.rar.htm

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

giovedì 6 dicembre 2012

Come accorgersi se ci sono ospiti intrusi collegati alla propria WiFi


Hai una rete WiFi,certo rappresenta una grossa comodità, proprio perché tramite essa potete collegare facilmente ad internet una o più periferiche, usufruendo di una banda meno limitata e di velocità decisamente migliori rispetto alla rete mobile. Vi ricordo però che le reti wi-fi domestiche, se non appropriatamente protette, sono poco sicure: non pensate che sia difficile accedere alla vostra rete, visto che esistono specifici attacchi ad hoc che permettono ai malintenzionati di entrare in possesso della password di rete e di sfruttarla quindi a proprio piacimento. Oggi voglio consigliarvi, quindi, di verificare in periodi totalmente casuali chi è connesso alla vostra rete Wireless e, proprio a questo proposito, vi elenco una serie di programmi per farlo.Windows – Mac – Linux: WiFi Guard Cominciamo dall’ambiente PC, con i sistemi operativo Windows/Mac e Linux: la mia attenzione ricade su WiFi Guard. Tale software, scaricabile da qui, vi permetterà di scoprire immediatamente se la rete viene impiegata da terzi senza il proprio consenso. WiFi Guard è un semplicissimo scanner che analizza la rete ad intervalli predefiniti di tempo, comunicandovi tramite report eventuali variazioni delle macchine ad essa collegata (ad esempio l’accesso di una nuova periferica non autorizzata). La scansione viene sì eseguita in maniera automatica, ma può essere anche seguita manualmente cliccando sul pulsante Scan Now. Sempre dalla stessa finestra potete specificare i dispositivi noti proprio, per evitare di visualizzare avvisi provenienti dai device autorizzati.

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

mercoledì 5 dicembre 2012

Windows Store vs Mac App Store


Il Windows Store, in un mese di vita, ha superato il Mac App Store… due volte! Il negozio delle applicazioni di Microsoft è riuscito a battere quello della concorrente Apple sia per numero di app presenti, che per numero di applicazioni scaricate. Inoltre, secondo Distimo, il numero di download per le prime 300 applicazioni del Windows Store è ben tre volte superiore a quello dei rivali; in compenso il Mac App Store rimane al primo posto per quanto riguarda le app a pagamento. Ma di preciso cos’è il Windows Store? E’ il canale di distribuzione ufficiale del software sviluppato per la nuova interfaccia di Windows 8 (la cosiddetta ModernUI), e per i tablet che arrivano con il nuovo sistema operativo Microsoft Windows RT. Al 22 Novembre i numeri dei due download center erano 21.183 app scaricate per Windows Store, contro le 12.998 del Mac App Store. E quale sarebbe la tipologia di applicazioni più cercata dagli utenti Windows? Al primo posto troviamo la categoria dei Giochi (25,22%), seguita dalla Produttività (11,15%), e, a chiudere il podio, Musica e Video (10,24%), a ruota abbiamo Svago (9,06%) e Notizie (7,99%). Il prezzo medio di un app su Windows Store è di 13,32$ contro i 12,55 dello store Apple. Per quanto riguarda il lato sviluppatori la classifica è composta da: Microsoft Studios (divisione per la creazione dei videogiochi di Microsoft), Rovio, Microsoft Corporation, Skype, Google e Wikimedia Foundation. A quanto pare lo store della casa di Redmond si sta dimostrando un ottima killer app per Microsoft. Voi cosa ne dite? Sarà quella di Microsoft una superiorità che si protrarrà anche nel tempo, ai danni di Apple?

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

martedì 4 dicembre 2012

Yandex.Disk, 10 GB di spazio online


Yandex.Disk è un nuovo servizio di Cloud Storage che compete contro SkyDrive, Dropbox e Google Drive. Offre 10 GB di archiviazione online e un software Windows per sincronizzare i dati online-offline. Google non domina in Russia dove Yandex, motore di ricerca Russo, detiene una quota di mercato superiore al 60%. Yandex è il 5° motore di ricerca in tutto il mondo e il nuovo servizio di Cloud Storage Yandex.Disk presentato qualche mese fa e attivo per chiunque (abbiamo richiesto un invito e siamo stati accettatti il giorno dopo, è possibile che il servizio apra al pubblico entro i prossimi giorni) potrebbe erodere nuove quote di mercato a Big G. Offrono 10 GB di spazio di archiviazione gratuito nel cloud che possiamo utilizzare per caricare i documenti, musica, foto, video o qualsiasi file personale. I file possono essere accessibili da qualsiasi dispositivo abilitato a Internet, compresi i telefoni iOS e Android. Il client desktop è disponibile sia per Windows e Mac OS X e, indipendentemente da quale piattaforma si sta utilizzando, offre la sincronizzazione dei file. Come funziona ? Ipotizzando che abbiate ricevuto l’invito dovete registrarvi su Yandex, creare un vostro indirizzo email, scaricare il programma e dare il via alla procedura di installazione. Yandex.Disk crea una nuova cartella al cui interno dovrete copiare i file che volete sincronizzare online. Naturalmente, esistono tantissimi servizi di Cloud Storage già in lizza per catturare la nostra attenzione, tra cui Box.net, Mozy, DropBox, SkyDrive e Apple icloud, alcuni con migliori offerte rispetto a quella di Yandex ma le persone interessate alla pura sincronizzazione e disinteressate a strumenti di produttività online come Google Docs o Office Web Apps farebbero bene a dare un’occhiata. 10 GB online sono troppo appetibili per passare inosservati.. Condivisione Yandex.Disk offre la sincronizzazione e condivisione online. Volete condividere uno o più file con i vostri amici e colleghi ? Selezionate dal menu di Yandex.Disk l’opzione “Select a file to share” dopodiché attendete qualche secondo. Yandex.Disk fornisce un link accorciato che viene copiato automaticamente nella clipboard di Windows. Non dovete far altro che scrivere un’email, premere il tasto destro del mouse e selezionare incolla per condividere il link con il vostro amico che potrà scaricare il documento o aggiungerlo al proprio “armadietto digitale” (link di esempio: http://yadi.sk/d/utFbK7lg0YLh) Varie Yandex.Disk crea una cartella aggiuntiva a Windows ma potete modificarla selezionando dal menu Settings e scegliendo ad esempio la cartella Documenti, significa che qualsiasi documento aggiunto alla cartella Documenti verrà sincronizzato online. Yandex.Disk VS SkyDrive VS DropBox VS Google Drive Chi vince ? Chi perde ? E’ una guerra senza vincitori né vinti. SkyDrive e Google Drive sono servizi consigliati alle persone che vogliono usufruire di servizi aggiuntivi come la modifica dei documenti online con un Word Processor (minimalista), DropBox è indicato a chi utilizza sistemi operativi Linux e Windows (ricordiamo che Google sta promettendo da mesi un client Linux per Google Drive ma tale promessa non è stata ancora mantenuta) ma chi riesce a fare a meno di Google Docs o Office Web Apps può chiudere gli occhi e scegliere un servizio di Cloud Storage a caso.. Maggiori info: Yandex.Disk

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

lunedì 3 dicembre 2012

Memory Booster ? Non serve a nulla


Provate a effettuare una ricerca Bing o Google avente come oggetto Memory Booster dopodiché prendete nota del numero di risultati della ricerca, sono quasi 9 milioni, vero ? Qualche Memory Booster promette l’aumento di performance del 150%, altri sono maggiormente “efficaci” e “miracolosi”, promettono l’eliminazione di qualsiasi problema di Windows. Suona bello per essere vero, giusto ? Questi Memory Booster, disponibili come software Freeware o Shareware il cui costo va da $9.9 toccando punte di 45$, non sono affatto miracolosi, il più delle volte non hanno effetto e nel peggiore dei casi peggiorano le performance del PC. Windows Vista, Windows 7 e Windows 8 Prima di giungere alle spiegazioni ricordo che Windows 7, Windows 8 e Windows Vista non hanno alcun bisogno di Memory Booster. Volete migliorare le performance del vostro PC aggiungendo “Ram Virtuale” ? Windows 7, Windows 8 e Windows Vista integrano una funzione chiamata ReadyBoost. E’ sufficiente collegare una Penna USB per visualizzare una finestra simile a quella in basso dopodiché potete utilizzare lo spazio della chiave USB come ram aggiuntiva. Attenzione, ReadyBoost non compie miracoli, la velocità di trasferimento dati da una Chiave USB (a meno che non si tratti dello standard USB 3) è inferiore rispetto alla RAM ma il sistema funziona e voi non dovete spendere alcunché.. Spiegazioni Ecco la spiegazione ufficiale offerta da windowsbbs.com : RAM Optimizers have no effect, and at worst, they seriously degrade performance. Although gaining more available memory might seem beneficial, it isn’t. As RAM Optimizers force the available-memory counter up, they force other processes’ data and code out of memory. Say that you’re running Word, for example. As the optimizer forces the available-memory counter up, the text of open documents and the program code that was part of Word’s working set before the optimization (and was therefore present in physical memory) must be reread from disk as you continue to edit your document. The act of allocating, then freeing a large amount of virtual memory might, as a conceivable side effect, lead to blocks of contiguous available memory. However, because virtual memory masks the layout of physical memory from processes, processes can’t directly benefit from having virtual memory backed by contiguous physical memory. As processes execute and undergo working-set trimming and growth, their virtual-memory-to-physical-memory mappings will become fragmented despite the availability of contiguous memory. La spiegazione su windowsbbs.com è datata ma è ancora attuale per qualsiasi utente Windows 7, Windows 8, Windows XP o Windows Vista. RAM Optimizers have no effect, and at worst, they seriously degrade performance. Although gaining more available memory might seem beneficial, it isn’t. As RAM Optimizers force the available-memory counter up, they force other processes’ data and code out of memory. Say that you’re running Word, for example. As the optimizer forces the available-memory counter up, the text of open documents and the program code that was part of Word’s working set before the optimization (and was therefore present in physical memory) must be reread from disk as you continue to edit your document. The act of allocating, then freeing a large amount of virtual memory might, as a conceivable side effect, lead to blocks of contiguous available memory. However, because virtual memory masks the layout of physical memory from processes, processes can’t directly benefit from having virtual memory backed by contiguous physical memory. As processes execute and undergo working-set trimming and growth, their virtual-memory-to-physical-memory mappings will become fragmented despite the availability of contiguous memory. Avete poca RAM ? Evitate l’acquisto di questi software preferendo l’acquisto di un modulo aggiuntivo di Ram oppure sostituendo il modulo in uso con uno di capacità superiore. I costi sono inferiori a quelli di un Memory Booster e le prestazioni di gran lunga superiori rispetto a quelle che potete raggiungere con ReadyBoost, provare per credere …

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

domenica 2 dicembre 2012

DriverEasy professionale 4.2.0.31708 Crack incl


DriverEasy è un programma che può essere utilizzato per individuare i driver mancanti e scaricare sul vostro computer. Una volta che si avvia il programma con l'interfaccia user-friendly, è possibile visualizzare le informazioni di sistema che si concentra sulla macchina, sistema operativo, RAM, processori e schede madri. Ma è anche possibile visualizzare i dati relativi all'hardware, come ad esempio video schede, monitor, hard disk, scheda di rete e scheda audio. Quindi, tutto quello che dovete fare è avviare il processo di scansione e DriverEasy inizierà individuare i driver mancanti (ad esempio tastiere, mouse e altri puntamento dispositivi, Controller audio, video e giochi, umano dispositivi di interfaccia, schede video). È possibile visualizzare i driver obsoleti, i driver mancanti, dispositivi di scansione e tempo di scansione. Quando si procede alla scheda "Download", è possibile controllare i risultati trovati da DriverEasy, insieme con la dimensione di ogni conducente. Per prima cosa devi scaricare, dopo di che è possibile installare o cancellare, aprire il loro percorso di file, nascondere gli elementi del report o errori. Nel menu "Strumenti", è possibile visualizzare informazioni hardware, utilizzare un eseguire il backup e il ripristino del sistema per i piloti, così come disinstallarli. Inoltre, è possibile selezionare la lingua dell'interfaccia, configurare delega impostazioni, impostare DriverEasy per creare automaticamente un punto di ripristino prima di installare i driver e visualizzare un elenco di tutti i dispositivi nascosti. Il programma consuma una moderata-alta quantità di risorse di sistema e non include un file di aiuto. Nel complesso, funziona senza problemi. Ma a volte si può prendere un po 'molto tempo per scaricare un driver. DriverEasy si blocca anche durante il download compiti. homepage: http://www.drivereasy.com/ Scarica

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

sabato 1 dicembre 2012

Scaricare come utente Premium da Rapidshare


Rapidshare è uno dei siti pionieri di internet del cosiddetto One Click file hosting. Deve il suo successo mondiale ai limiti della posta elettronica moderna, ovvero il peso degli allegati imposto dai provider per motivi di sicurezza. Rapidshare ha dato il via alla nascita di decine di siti cloni come Mediafire e MegaUploads tutti con lo stesso scopo e con alcune varianti nei servizi offerti. Noi vi spieghiamo come ottenere gratis un account Premium, e non fare più la coda. Ma come guadagnano? Una volta messo online il vostro file ottenete un link da distribuire a parenti e ad amici che potranno scaricare il file dai server di Rapidshare, ma dovranno mettersi in coda per il download e rispondere a noiose domande di sicurezza. Ovviamente non potranno scaricare più di un file contemporaneamente e dovranno poi aspettare parecchio per poterne scaricare un altro. Tutte limitazioni superabili acquistando un account Premium con prezzi che variano in base alla durata dell’account nel tempo, e partono da cifre popolari pagabili anche con una semplice telefonata. Ci sono migliaia di siti e programmi che permettono l’impossibile, noi vi suggeriamo la soluzione. Rapidshare Download Direct è un download manager che vi permetterà di scaricare più file contemporaneamente, fare il Resume per riprendere i vostri download, tutto questo con una velocità impressionante. Quindi non perdiamo ulteriore tempo, procuriamoci Rapidshare Download Direct ed iniziamo a scaricare. P.s. Il download è stato trovato con google ed è stato testato da noi del dixdipcpervoi, ovviamente non ci prendiamo responsabilità dell’uso che ne farete. Quindi mi raccomando siate sempre prudenti.

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

venerdì 30 novembre 2012

Email: Tutti i Parametri di Configurazione (POP3,SMTP,IMAP)


Questo articolo è dedicato a tutti coloro che hanno bisogno di sapere i parametri di configurazione della propria email per inserirli nei vari programmi di posta elettronica, e per questo abbiamo creato un elenco dei vari gestori con i propri parametri. Comunque se qualcuno non trovasse quello che cerca è pregato di segnalarcelo, l’articolo verrà immediatamente aggiornato con altri parametri. Alice adsl Indirizzo: @alice.it Pop3: in.alice.it Smtp: out.alice.it Alice clubnet Indirizzo: @aliceposta.it Pop3: box.tin.it Smtp: mail.tin.it Aruba Indirizzo: @aruba.it Pop3: pop3.aruba.it Smtp: smtp.aruba.it (richiede autenticazione server) Aruba Hosting Indirizzo: @tuosito.xy Pop3: pop3.tuosito.xy Smtp: smtp.tuosito.xy Ciao Indirizzo: @ciaoweb.it Pop3: pop3.ciaoweb.it Smtp: mail.ciaoweb.it Email.it Indirizzo: @Email.it Pop3: popmail.email.it Smtp: smtp.email.it (richiede autenticazione server) Fastweb Indirizzo: @fastwebnet.it Pop3: pop.fastwebnet.it Smtp: smtp.fastwebnet.it Gmail Indirizzo: @gmail.com Pop3: pop.gmail.com Smtp: smtp.gmail.com (richiede autenticazione server) Hotmail Indirizzo: @hotmail.it, @hotmail.com, @live.it Pop3: Non disponibile Smtp: Non disponibile Inwind Indirizzo: @inwind.it Pop3: popmail.inwind.it Imap: imapmail.inwind.it Smtp: mail.inwind.it Kataweb Indirizzo: @kataweb.it Pop3: pop.katamail.com Smtp:smtp.katamail.com Libero Indirizzo: @libero.it Pop3: popmail.libero.it Imap: imapmail.libero.it Smtp: mail.libero.it (richiede connessione attiva a Libero) Tiscali Posta in arrivo POP3 pop.tiscali.it Porta POP3 110 Porta POP3 con SSL 995 Posta in arrivo IMAP imap.tiscali.it Porta IMAP 143 Porta IMAP con SSL 993 POP/IMAP Account userid@tiscali.it Posta elettronica – invio dei messaggi Posta in uscita (SMTP) smtp.tiscali.it Porta SMTP 25 Porta SMTP con SSL(*) 465 SMTP account userid@tiscali.it Autenticazione SMTP obbligatoria se si utilizza la porta 465 (SSL) o in caso di connessione Internet Mobile Tiscali Attenzione: In caso di connessione tramite Internet Mobile sarà necessario spuntare la voce “autenticazione del server necessaria” nelle impostazioni smtp; in alternativa l’invio della posta non andrà a buon fine.

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

giovedì 29 novembre 2012

Come aumentare la durata della batteria del PC portatile con Battery Optimizer


I notebook o PC portatili, sono dei dispositivi che negli ultimi anni si sono diffusi tantissimo, anche grazie al crollo dei prezzi della tecnologia, il quale ha fatto in modo che diventasse qualcosa di largo consumo. Grazie al PC portatile possiamo portarci appresso il lavoro che generalmente svogliamo nel fisso che abbiamo a casa, oppure ci consente di portare in giro del materiale utile per il lavoro o per lo studio. Insomma, non ne possiamo più fare a meno. Una degli aspetti negativi di questi dispositivi è però la durata della batteria, sopratutto quando invecchiano e dura sempre meno, al punto di pensare di cambiarla, anche se il costo non è irrisorio, in genere una buona batteria, che quasi sempre va acquistata originale, costa circa 100 euro. Cosa fare allora per aumentare la durata della batteria del nostro portatile? LA SOLUZIONE Fortunatamente l’autonomia di un notebook (o anche di un netbook) non è determinata solo dall’utilizzo dell’hardware, ma anche dall’ottimizzazione del software e da tanti altri piccoli accorgimenti che possiamo prende, ed è propri su quest’ultimo fattore che si basa Battery Optimizer, un programma di facile configurazione che può aggiungere minuti di autonomia al nostro caro device. Potete scaricarlo tramite questo collegamento.

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

mercoledì 28 novembre 2012

Crea Fantastici Mix con i Video di YouTube e Brani di SoundCloud: Weavily


Utilizzando due dei più popolari portali per contenuti video e musica esistenti in internet, Weavily è un bel servizio online che permette di creare dei mix combinando video di YouTube con tracce audio provenienti da SoundCloud. Molto completo e con tutti gli strumenti necessari basta accedere nel sito ed avviare la creazione di un nuovo mix, è gratis. L’interfaccia è semplice e chiara, nella parte superiore troviamo un campo ricerca per parole chiavi distinguendo i risultati di YouTube da quelli di Soundcloud. Al centro abbiamo il player video che sarà il risultato finale del nostro mix, mentre in basso abbiamo lo spazio con una linea del tempo per aggiungere i video e le tracce audio che desideriamo. Per aggiungere i video e l’audio basterà trascinarli quindi nella parte inferiore dove andremo disponendo anche più video o più tracce, vedremo sempre una anteprima con possibilità anche di tagliare parti per inserire solo lo spezzone che vogliamo. Inoltre se aggiungiamo più contenuti si può inserire una pausa o del testo. La linea del tempo ci permetterà di far combaciare gli elementi multimediali aggiunti e creare dei mix completi e con tutte le personalizzazioni necessarie. Una volta concluso per salvare il video creato ci si dovrà registrare via Facebook o Twitter, otterremo quindi il link per condividere ed il codice embed per incorporare in siti web e blog. Un ottimo strumento ben fatto e comodo da usare con molteplici possibilità d’uso e possibilità creative. Sito: Weavily

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

martedì 27 novembre 2012

Per Crittografare Files di SkyDrive, Dropbox e GDrive: CryptSync


Usi servizi online per backup e sincronizzare files? è opportuno che i dati siano privati e protetti assicurandosi che nessuno possa accedervi. Si sono così visti in precedenza alcuni servizi di cloud storage particolarmente sensibili a questa problematica oppure BoxCryptor. Altra alternativa è CryptSync piccola utility che consente di crittografare files archiviati con Dropbox, SkyDrive e GDrive. In questo modo possiamo mantenere i nostri files sempre aggiornati ma anche crittografati, al sicuro. Il programma lavora sincronizzando coppie di cartelle, una cartella è quella originale dove ci saranno i files non crittografati, l’altra cartella è quella crittografata che corrisponde a quella che sincronizziamo con il servizio di cloud storage. Qualsiasi variazione facciamo ai files di una delle due cartelle il contenuto verrà aggiornato nell’altra. Quindi se un file viene aggiunto o modificato nella cartella in chiaro verrà anche crittografato, se facciamo una modifica al file della cartella crittografata, sarà visualizzabile anche nella cartella in chiaro. All’eseguire dalla finestra di dialogo stabiliamo la coppia di cartelle da sincronizzare, sarà quindi da stabilire una password. E’ anche possibile crittografare il nome dei files. Si può far eseguire il programma in background per monitorare variazioni nei files delle cartelle o sincronizzare il contenuto, una volta completato il programma si chiude. Buona e semplice alternativa per maggior sicurezza. Sistema operativo: Windows Dimensione: 1 MB Sito e download: CryptSync

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

domenica 25 novembre 2012

All In One (AIO) : Collezione Toolwiz Software (2012/11/15)


Software Collection Toolwiz comprende: Hitman Pro, i tempi morti Toolwiz, YouTube Video Player e convertitore, Toolwiz Boost gioco, Toolwiz BSAFE, Toolwiz Smart Defrag, Toolwiz Password Safe, File Recovery Toolwiz, Toolwiz FlipBook, Toolwiz BHORM, YouTube Video Remote Backup, Foto Toolwiz Pretty. - Hitman Pro 2.0.0.3800 : Uno strumento gratuito progettato per impostare velocizzare il PC e dare la vostra cura completa del sistema. Esso fornisce un insieme di strumenti che comprende Checkup System, di pulitura del sistema, Speedup sistema, sistema di virtualizzazione e 40 + potenti strumenti per migliorare le prestazioni del PC, di sicurezza. - i tempi morti Toolwiz 1.9.3.0 : Un sistema semplice ed efficace immediato ripristino del software per mantenere il vostro sistema sicuro e proteggere il computer da modifiche indesiderate. Mette il sistema attuale sotto la protezione e crea un ambiente virtuale per la partizione di sistema, in cui si esegue applicazioni e navigare in internet. - YouTube Video Player e Converter 1.4.0.0 : Un video intelligente e potente / lettore audio e converter.With la formazione in codec, supporta quasi tutti i formati video e audio:... AAC, AC3 *, * APE, DTS *, * FLAC, M4A *, * MKA, MP2 *, * MP3, *....... MPA, MPC *, * OFR, OGG *.... - Boost gioco Hitman Pro 1.3.0.0 : Consente di Treak le impostazioni del PC per aumentare le prestazioni di gioco e di Internet e migliorare l'esperienza di gioco. Toolwiz GameBoost non modifica l'hardware e tutte le modifiche sono realizzati con un semplice clic del mouse. - Toolwiz BSAFE 1.6.0.0 : Un facile da usare personale di crittografia (AES 256) del sistema, permettendo agli utenti professionali e alle prime armi per proteggere efficacemente il loro prezioso data.By semplicemente inserire la password giusta, un utente monta e apre una cassetta di sicurezza virtuale e funziona con esso come un normale disco. - Toolwiz Smart Defrag 1.3.0.0 : più veloce di dieci volte rispetto defrag nativo di Windows. E 'in grado di analizzare i file discontinui nel disco entro seconds.It diversi fornisce deframmentazione estremamente veloce ed efficiente per il vostro hard disk in modo intelligente per il caricamento del file più veloce e le prestazioni del disco elevate. - Toolwiz password sicura 1.3.0.0 : progettato per aiutarvi a creare password sicure che sono estremamente difficili da decifrare o indovinare i numeri, lettere maiuscole e minuscole, simboli speciali, e la lunghezza password specificata. Inoltre può aiutare a gestire la tua password, account e altre informazioni private. - Toolwiz FileRecovery 1.3.0.0 : Si può aiutare a trovare i file che sono stati eliminati prima ed è possibile selezionare un file dall'elenco e recuperarlo. Esegue la scansione per i file cancellati da unità disco desiderati. I file eliminati trovati verranno ordinati per diversi tipi. È quindi possibile specificare alcune directory e salvare i file. - Toolwiz FlipBook 1,5 : Con questo strumento, è possibile creare un file di testo in un formato ebook 3D solo con pochi click. Supporta più di 200 effetti + e si può usare lo spazio, Su, Giù, Sinistra, Destra per leggere il libro in modo flipping facilmente. Inoltre supporta una chiave Boss (Ctrl + UP) per nascondere il libro in un secondo. - Toolwiz BHORM 1.3.0.0 : uno strumento avanzato che può rendere il vostro sistema PC vanno in letargo solo una volta e mantenere lo stato per sempre. Non importa quante volte si spegne / riavvia il computer o anche estrarre l'alimentazione, il computer sempre riprenderà dal letargo molto la prossima volta. - YouTube Video Remote Backup 1.0 : Con questo potente strumento gratuito, è possibile scaricare i file da un PC remoto senza installare nulla sul PC remoto. È possibile modificare i settori del hardisk remoto. È inoltre possibile eseguire il backup del MBR del PC remoto e il ripristino quando il sistema si è bloccato. - Toolwiz Piuttosto Foto 2 : Foto Toolwiz Piuttosto ti porta 40 grandi filtri incorporati Immagine, 20 + built-in strumenti di editing grafica professionale. Con questo programma gratuito, potente e facile da usare, è possibile modificare e beatificare le tue foto, facendoli apparire più bella e più bella con pochi click. Uploaded: http://uploaded.net/file/tvb2j85w/ToolWiz.Software.Collection.15.11.2012.rar Extabit: http://extabit.com/file/2cqakc2u4enm6/ToolWiz.Software.Collection.15.11.2012.rar Rapidgator: http://rapidgator.net/file/57385906/ToolWiz.Software.Collection.15.11.2012.rar.html I link sono intercambiabili - No Password - estrazione singola

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

sabato 24 novembre 2012

Avast! Complete Collection del 2012 Mega Pack


avast! Pro Antivirus Il software fornisce una protezione completa dai virus per il vostro computer. Motore antivirus è completata da anti-spyware, firewall e antispam moduli per proteggere da minacce di phishing, furti di identità e internet-virus web distribuiti. Aggiornamenti automatici per una maggiore comodità d'uso e la sicurezza. Classificazione elevata tra i software antivirus gratuiti. Il nuovo avast! Free Antivirus include un motore di rilevazione dello spyware. Per proteggervi da furti di identità e virus. avast! Antivirus Pro - una migliore protezione durante la navigazione web. Full-optional software antivirus. Meglio del nostro antivirus gratuito, in particolare per la navigazione web, ma senza il firewall e antispam inclusi in avast! Internet Security. Inoltre, se si desidera personalizzare la vostra sicurezza, questo è il software consigliato. avast! Pro Antivirus Il software fornisce una protezione completa dai virus per il vostro computer. Motore antivirus è completata da anti-spyware, firewall e antispam moduli per proteggere da minacce di phishing, furti di identità e internet-virus web distribuiti. Aggiornamenti automatici per una maggiore comodità d'uso e la sicurezza. Classificazione elevata tra i software antivirus gratuiti. Il nuovo avast! Free Antivirus include un motore di rilevazione dello spyware. Per proteggervi da furti di identità e virus. avast! Antivirus Pro - una migliore protezione durante la navigazione web. Full-optional software antivirus. Meglio del nostro antivirus gratuito, in particolare per la navigazione web, ma senza il firewall e antispam inclusi in avast! Internet Security. . Anche se si desidera personalizzare la vostra sicurezza, questo è il software consigliato - Mega Pack contiene : * Avast! Free Antivirus v7.0.1474.765 finale * Avast! Pro Antivirus v7.0.1474.765 finale * Avast! Internet Security v7.0.1474.765 finale * LicenseKeysTools (chiavi aggiornate ogni giorno per tutti) Uploaded: http://uploaded.net/file/ywqftp78/Avast.Complete.Collection.of.2012.Mega.Pack.rar Extabit: http://extabit.com/file/279wl9f07l8mt/Avast.Complete.Collection.of.2012.Mega.Pack.rar Rapidgator: http://rapidgator.net/file/58184452/Avast.Complete.Collection.of.2012.Mega.Pack.rar.html I link sono intercambiabili - No Password - estrazione singola

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

mercoledì 21 novembre 2012

guadagnare con internet


Molte persone spesso si domandano se è davvero possibile guadagnare online, se è una cosa seria, se porta guadagni. Voglio dirti con molta chiarezza che è possibilissimo tuttavia un qualsiasi business online, come ogni altra attività, ha bisogno di pianificazione, dedizione, impegno, lavoro e tempo. Pertanto, diffida subito quando leggi di possibilità di guadagni facili o automatici sul web. Un business per guadagnare con internet non lo costruisci nel giro di pochi click di mouse e non crescerà mai se non vuoi dedicargli abbastanza tempo e pazienza per farlo crescere. Alla base, quindi, deve esserci una forte motivazione: dovrai essere disposto a dedicare molte ore al giorno a quello che fai, anche se fuori c’è il sole e una spiaggia che ti aspettano. E’ sicuramente vero che esistono molti metodi per guadagnare con internet, ma tutto parte da un cambiamento di mentalità perché, se non devi andare in ufficio o in fabbrica ogni giorno, potresti confrontarti con inattese (o sconosciute) pigrizie. A volte, infatti, non è facile lavorare per se stessi e bisogna sapersi dare una notevole disciplina con orari e tempistiche di tutte le varie attività che bisogna portare avanti. Inoltre dovrai capire bene se, nell’ambito dell’area di azione che hai scelto per guadagnare con internet, esiste veramente un gruppo di persone disposte a pagare per il tuo prodotto e/o servizio. Spesso il neo imprenditore online commette l’errore madornale di innamorarsi follemente della sua idea di business, ma poi non fa tutte le verifiche necessarie per capire se c’è abbastanza gente interessata! Il passo successivo sta nel capire che tipo di conoscenze ti servono per l’argomento che hai scelto di sviluppare nel tuo futuro business online. La formazione è fondamentale: approfondire anche le conoscenze e le competenze che hai, significa dare un migliore servizio ai tuoi potenziali clienti. Devi arrivare al punto di poter dire di conoscere, nella tua nicchia di mercato, molto di più della media dei tuoi futuri potenziali clienti. Avrai a che fare con gente preparata su quel dato argomento, persone che potrebbero essere in giro da molto più tempo di te. Pertanto, non rischiare brutte figure facendo capire che non te ne intendi abbastanza. Una volta compreso e implementato quello che ti ho detto poco fa, torna ad analizzare non solo la tua nicchia di mercato ma tutte le notizie e i possibili dati che ti possono far capire in che direzione si stanno muovendo le persone (mi riferisco a quelli che saranno i tuoi potenziali clienti) con i loro interessi e bisogni. Dopo esserti accertato di avere messo in pratica i passaggi che ti ho appena detto, dovrai fare in modo di costruire la tua presenza online e renderla visibile e raggiungibile dalla tua nicchia commerciale. Se non sai come muoverti in questo ambito e non ami molto le cose tecniche, allora rivolgiti a una web agency seria che abbia solide basi di web marketing, SEO e social media marketing. Insomma: se vuoi davvero guadagnare online in modo serio e duraturo allora dovrai acquisire una vera mentalità imprenditoriale fatta di disciplina, obiettività verso il proprio business, competenza, voglia di lavorare sodo e capacità di delegare tutte quelle attività dove non sei veramente preparato. tratto da il bloggatore

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

martedì 20 novembre 2012

Il rilascio di Windows Phone 7.8? Questione di giorni, parola di Nokia!


Durante un evento organizzato per gli sviluppatori a Singapore da Nokia Asia/Pacific, sono emerse informazioni riguardanti il rilascio ufficiale dell’update Windows Phone 7.8 che riguarderà tutti gli smartphone di vecchia generazione. Sviluppatori presenti all’evento, infatti, riportano che è stato comunicato come imminente il rilascio dell’update e che, alcuni relatori, hanno addirittura detto che si tratta di una questione di giorni. Purtroppo è stato anche confermato che non sarà presente la versione aggiornata del browser Internet Explorer 10 in quanto l’hardware non lo supporta. Ringraziamo il nostro lettore iMarck90 per la segnalazione!

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

lunedì 19 novembre 2012

Come usare WhatsApp sul computer


Scopri come usare WhatsApp sul PC fisso, leggendo con attenzione il resto dell’articolo! WhatsApp Messenger è quell’applicazione di messaggistica istantanea per smartphone che sfrutta la linea Internet. WhatsApp Messenger invia immagini, video e messaggi audio, oltre che messaggi. Devi sapere che adesso puoi messaggiare anche direttamente dal PC, grazie a YouWave! Si tratta di un emulatore di Android su Windows! Dopo aver scaricato ed installato questa grande utility, vai sul sito Web ufficiale di WhatsApp Messenger dal browser del PC, scarica la versione per Android e copiala nella cartella: C:\User\Nome-Utente\youwave\android.apps. Poi riavvia l’emulatore, e comparirà l’icona dell’applicazione di WhatsApp sul tuo computer, pronta all’uso!

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

domenica 18 novembre 2012

Come Installare Temi di Terze Parti [Visual Style] su Windows 8


Anche se non ci sono ancora molti temi di terze parti (sarebbe meglio dire Stili Visuali) disponibili per Windows 8 sicuramente il numero andrà aumentando nel tempo. Come per le versioni precedenti di Windows anche per il nuovo sistema operativo, Microsoft permette di installare solo i temi ufficiali da loro proposti mentre non permette di installare temi di terze parti. Ma proprio come per le versioni precedenti questa limitazione è facilmente superabile. Per procedere si devono modificare alcuni files che per Windows 8 sono themeui.dll, Uxlnit.dll e uxtheme.dll. Ma non è necessario farlo manualmente ci sono già i programmini appositi che applicano le patch necessarie. Vediamo questi programmini tutti molto facili da usare, una volta eseguiti semplicemente seguire le istruzioni che comportano di cliccare nell’apposito bottone che farà così automaticamente le modifiche necessarie. In generale verrà richiesto il riavvio del PC: UltraUXThemePatcher – Considerato il migliore al momento, supporta non solo Windows 8 ma anche tutte le altre versioni di Windows. Fa tutto da solo incaricandosi di modificare i files necessari, viene inoltre fatto un backup del sistema originale per ritornare così in qualunque momento alla versione originale. UxStyle for Windows 8 – C’è una versione sperimentale per Windows 8 ma valida solo per sistemi 64-bit. My WCP Theme Patch – Altra opzione sia per 32-bit che 64-bit di Windows 8. La pagina ufficiale non è al momento raggiungibile ma puoi scaricare direttamente da: Mirror download. Ora puoi andare alla ricerca dei temi per applicarli. Per procedere devi scaricarli, decomprimerli con WinRar o simili ed estrarre il contenuto nel percorso: C:\Windows\Resources\Themes Facendo click destro sul desktop accediamo a Personalizza e scegli il tema. Attenzione: Ogni tema può avere delle caratteristiche particolari che richiedono una qualche ulteriore azione. Leggere quindi le istruzioni in esso contenuto. Da: Instant Fundas

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

sabato 17 novembre 2012

Windows 8: eliminare completamente la cartella Windows.old


In tanti hanno provato il nuovo Windows 8: il sistema operativo offre la possibilità di installare tutto, andando a sostituire Windows 7, senza però perdere dati o applicazioni (a patto queste risultino compatibili con Windows 8). Questo risulta molto utile perche' permette all’utente di non dover reinstallare tutti i programmi e trasferire di nuovo i dati. Non tutti sanno, però, che con questa operazione si viene a creare in Windows 8 una cartella (tale Windows.old) contenente tutti file appartenenti alle versioni precedenti, che non vengono usati più dal nuovo sistema: questa cartella può occupare anche molti GB, spreco inutile visto che – con ogni probabilità – non avremo più bisogno di quei files. Per cancellarli esistono due modi: cercare la cartella ed eliminarla nel classico modo, oppure usare il programma predefinito di Windows per “pulire” il sistema. Prima di eseguire una delle due operazioni, accertiamoci che non ci sia effettivamente nulla di importante all’interno della cartella Windows.old. Per utilizzare il primo metodo bisogna semplicemente accedere all’hard disk di sistema (ad esempio C:) e cercare la cartella Windows.old: di qui, non ci resta che eliminarla con il classico Click destro –> Elimina. Potrebbe succedere, però, che alcuni file non vengano cancellati poichè non possediamo l’autorizzazione necessaria a procedere. In questo caso avremo bisogno di usare il secondo metodo, il pulitore di sistema. Per usare il secondo metodo andiamo sul menu Start di Windows e digitiamo Esegui: nella finestra di dialogo che segue scriviamo cleanmgr e confermiamo. Si aprirà lo strumento di pulizia: per prima cosa dobbiamo inserire l’hard disk (o la partizione) su cui questo dovrà operare e cercare i files che potrà cancellare dal sistema. Attendiamo quindi il completamento dell’analisi e, quando il tutto è terminato, sfogliamo le varie voci presenti: Qui selezioniamo le voci relativamente alle quali vogliamo eseguire la pulizia (stiamo attenti alla spiegazione di ognuna sotto all’elenco), e in particolare andiamo a selezionare quella che contiene le installazioni di Windows delle versioni precedenti. Dopo aver selezionato ciò che desideriamo, confermiamo e aspettiamo che il sistema pulisca il tutto. Ora avremo liberato parecchia memoria dell’hard disk, da poter utilizzare per altri scopi.

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

venerdì 16 novembre 2012

Microsoft Surface con Windows RT: in Italia a inizio 2013 da 329€?


NE ABBIAMO PARLATO PROPRIO IERI MA IL DIXDIPCPERVOI STAFF HA VOLUTO CONTROLLARE E..... Microsoft Surface è atteso per le prossime settimane, ma visto che Windows 8 e'disponibile sul mercato e'arrivato il momento di esaminare da vicino questo rivoluzionario tablet prodotto dalla società di Bill Gates. Nelle ultime ore sono arrivate delle indiscrezioni grazie agli amici di Windows Phone World che, se dovessero essere confermate direttamente da Microsoft, avrebbero un forte impatto sul mercato dei tablet. Ci sono due notizie, una bella e una cattiva: quella cattiva è che, a quanto pare, Surface in Italia non arriverà prima del 2013, anche se dovrebbe arrivare qualche settimana prima in Francia, Germania e Regno Unito. La bella notizia, invece, riguarda il prezzo: Microsoft Surface con Windows RT dovrebbe arrivare in Italia a inizio 2013 ad un prezzo di 329€. Non voglio mettere in discussione la veridicità della notizia ma la fonte stessa avverte “che non si tratta di tempi e costi ufficiali”. Pur essendo interessato ad un tablet Windows 8, penso di affidarmi ad un produttore tradizionale e non a Microsoft. Però un tablet come il Surface a 329 euro con memoria da 16 GB è un vero affarone. In un mio ipotetico utilizzo sarebbe poi indispensabile l’acquisto della tastiera fisica e l’estensione della memoria a 64 GB. Però l’offerta sarebbe davvero ottima qualora dovesse essere confermata da fonti ufficiali. In ogni caso c’è tutto il tempo di riflettere su questa offerta dato che sembra essere scontato il debutto sul mercato dopo le vacanze natalizie.

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

giovedì 15 novembre 2012

Compaiono in rete i primi prezzi per il Surface Pro


Surface il tablet con Windows RT è già in vendita (esclusa l’Italia) e già si pensa alla versione PRO. Per quelli che non lo sapessero Microsoft ha intenzione di rilasciare anche una seconda versione di Surface denominata Surface Pro con all’interno un processore di tipo x86 e con installato Windows 8 Pro. Un dispositivo pensato per l’utenza più professionale dove far girare al meglio tutti i programmi che normalmente trovano posto sul desktop o su un notebook. L’aspetto è essenzialmente lo stesso anche se il tablet risulta più spesso e pensate proprio per la presenza di hardware con tecnologia più ricca e potente. La data di rilascio ed il relativo prezzo di vendita non sono ancora stati rilasciati anche se un sito tedesco sembra aver messo a disposizione una pagina con la possibilità di prenotare il tablet. Assieme alle caratteristiche tecniche anche il prezzo di vendita che è di €. 809.00 per la versione a 64gb, in linea rispetto a quanto previsto da più parti.Potete visitare la pagina dedicata a questo indirizzo e scoprire maggior informazioni a riguardo.

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

mercoledì 14 novembre 2012

Installare AVG Antivirus 2013 su Windows 8


AVG Technologies ha recentemente rilasciato la sua linea di prodotti per l’anno 2013 dedicata alla sicurezza del PC. In aggiunta ai più famosi AVG Internet Security e AVG PC TuneUp, AVG ha anche aggiornato il suo popolare antivirus gratuito “AVG Free“, il quale ora supporta pienamente anche Windows 8. La parte migliore del nuovo AVG Antivirus Free 2013 è sicuramente l’interfaccia grafica, ispirata in tutto e per tutto al nuovo tema Metro di Windows 8. Questa nuova interfaccia utente consente di accedere facilmente a tutte le funzioni poiché è stata ottimizzata per dispositivi touchscreen ma ovviamente è possibile utilizzarla senza problemi anche su normali PC. Caratteristiche di AVG Antivirus Free 2013: Nonostante AVG Antivirus Free 2013 sia gratuito, esso viene fornito con tutte le caratteristiche che ci si aspetta da un programma di sicurezza: Protezione in tempo reale; Possibilità di scansionare il proprio computer; Protezione dell’identità; Protezione E-Mail; Wi-Fi Guard; e molto altro ancora! Come Installare AVG Antivirus Free 2013 su Windows 8 Scaricare l’eseguibile dal Sito Ufficiale per effettuare l’installazione sul proprio sistema operativo (link per il download alla fine dell’articolo: la dimensione del setup completo è di circa 41 MB). Eseguire il programma appena scaricato e seguire le istruzioni sullo schermo per installare la versione di AVG Free sul proprio computer. Si prega di notare che durante l’installazione AVG Free tenterà di installare AVG Security Toolbar e cercherà di impostare AVG Secure Search come motore di ricerca predefinito. Se non si desidera installare le componenti appena nominate selezionare “Installazione Personalizzata” e deselezionare le due componenti. Si prega di notare che AVG Antivirus Free 2013 offre solo una protezione di base per il vostro PC. E’ in grado di rilevare e bloccare virus, minacce e malware, ma se siete alla ricerca di una protezione più solida è necessario acquistare la versione a pagamento AVG Internet Security 2013 o qualsiasi altro software di sicurezza buono come Kaspersky Internet Security 2013. Download AVG Antivirus Free 2013

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

martedì 13 novembre 2012

Disinstallare un’applicazione su Windows 8


Windows 8 viene fornito con una vasta gamma di applicazioni grazie al Windows Store e molto probabilmente alcuni di voi vorranno provare molte delle applicazioni presenti al suo interno. Ma se alcune di queste non ci piacessero, come facciamo a disinstallarle? Si tratta di un’operazione molto semplice, ma ovviamente ogni sistema operativo ha i suoi piccoli trucchi e Windows 8, che viene fornito con un’interfaccia completamente rinnovata, non è da meno. La disinstallazione è stata comunque semplificata al massimo, dovremo solamente dirigerci nel Windows Store, localizzare l’applicazione interessata, cliccarci con il tasto destro del mouse e scegliere l’opzione per disinstallarla.Mentre per la disinstallazione delle applicazioni che non provengono dal negozio di Windows 8 bisogna utilizzare il metodo tradizionale: Pannello di controllo, Installazione applicazioni, cercare l’applicazione, selezionarla e comunicare al sistema che si vuole eliminare.

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

lunedì 12 novembre 2012

Impostare la lingua Italiana in Windows 8


Windows 8 in una lingua diversa dalla nostra e siete desiderosi di tornare alla nostra cara lingua madre? in Windows 8 invece è possibile installare i Language Pack in tutte le edizioni. Oggi sono presenti più di 120 Language Pack per Windows 8, tra cui ovviamente l’Italiano. 1. Dirigersi sulla Start Screen, digitare “add a language” nel form della ricerca, scegliere “Settings” e fare clic su “Add a Language” per aprire la sezione del Pannello di Controllo dedicato alle lingue. 2. Ora, fare clic su “Add” e selezionare la lingua che si desidera aggiungere (nel nostro caso, la lingua italiana). 3. Fare clic su “Options” accanto al nome della lingua per vedere se il Language Pack è disponibile per il download. Se è disponibile, verrà visualizzato l’apposito messaggio. Fare clic su “Download and Install Language Pack” per avviare l’installazione del language pack in lingua italiana. 4. Dopo aver scaricato il pacchetto, per impostare la lingua italiana come lingua predefinita, bisognerà spostare il pacchetto appena scaricato in cima alla lista nella sezione “Languages” del Pannello di Controllo . 5. Uscire ed accedere nuovamente per impostare di default il nuovo pacchetto linguistico. Attenzione:Questo pacchetto linguistico si occupa di tradurre solamente il sistema operativo, di conseguenza on aiuta a tradurre l’interfaccia utente di programmi di terze parti. Ad esempio per Microsoft Office servirà un Language Pack apposito.

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

domenica 11 novembre 2012

Mx One Antivirus, disinfetta una chiavetta USB da virus


Usi spesso e ovunque la tua pendrive? Proteggila con un antivirus portatile specifico. Mx One Antivirus è una buona scelta per difendere i dispositivi USB dalle minacce nascoste in computer sconosciuti. Ma anche per proteggere il tuo PC dalle penne USB di amici e colleghi. Gratuito, ma con una pessima traduzione Le chiavette USB sono indubbiamente molto utili perché ci permettono di portare i nostri file ovunque, per poi utilizzarli su qualsiasi computer. All’interno possiamo inserire ciò che desideriamo come filmati, musica, video, software, documenti e quant’altro. L’unico inconveniente di questi dispositivi è che si infettano di virus passando da un computer all’altro, ed in alcuni casi si perdono tutti i dati contenuti al loro interno. Per evitare tali avvenimenti è opportuno utilizzare un programma apposito che disinfetti e protegga i nostri file. Un ottima soluzione è Mx One Antivirus, un antivirus gratuito, progettato per proteggere i dispositivi di archiviazione removibili, come unità flash USB (pen drive). Il software permette di rilevare ed eliminare virus, anche quelli nuovi e sconosciuti. Il programma può essere utilizzato in due modalità, con l’installazione sul PC, vi basterà collegare il dispositivo che desiderate disinfettare, o in alternativa l’installazione sul vostro dispositivo USB. Mx One Antivirus, permette di proteggervi da virus, trojan, worm, spyware ed altri ancora ed è compatibile con qualsiasi antivirus come Nod32, Kaspersky, BitDefender, AVG, Norton, Panda, Avast, Avira Antivir, ecc.. Un ottima soluzione se si vuole proteggere il nostro dispositivo USB da virus maligni. Link | Mx One Antivirus

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

sabato 10 novembre 2012

KJ Activator windows 8+7+xp+ office - ENG


KJ Activator windows 8+7+xp+ office - ENG Multi Attivatore comprende anche delle belle utility compresi i gadget tasto start Non fate caso alla mia copia di windows che la uso per fare prove attivata e disattivata almeno 20 volte http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=vYHm2K6tXVc

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

mercoledì 7 novembre 2012

Nero Multimedia Suite 11.2.00900 MULTI - ITA


Nero Multimedia Suite 11.2.00900 Multi - ITA Nero Multimedia Suite è la nuova versione della suite più completa per la masterizzazione e per l’home entertainment integrata più apprezzata al mondo. La suite permette di effettuare ogni operazione di masterizzazione per salvare, effettuare backup, creare CD/DVD/Blu-ray Disc, modificare, condividere i contenuti online, ripping, riprodurre filmati e file multimediali di ogni genere. Download Link: http://www.easybytez.com/rcxrkim03ke8 http://www.easybytez.com/orkt7mwk989d http://www.easybytez.com/o0pjwiyz18jf http://www.easybytez.com/l88jopqosp4z http://www.easybytez.com/heat8dtvxyci http://www.easybytez.com/f5mhr6is2n7g http://www.easybytez.com/2lgnmibmshxh http://www.ddlstorage.com/pdj9uafd3yzw/ ... t4.rar.htm http://www.ddlstorage.com/mkt4ddx2x0yh/ ... t3.rev.htm http://www.ddlstorage.com/rbtsy0nbjwo7/ ... t3.rar.htm http://www.ddlstorage.com/luodtvqhremk/ ... t2.rev.htm http://www.ddlstorage.com/2wbcsmit7jf4/ ... t2.rar.htm http://www.ddlstorage.com/2pagj1cggcfp/ ... t1.rev.htm http://www.ddlstorage.com/fph0caz44czp/ ... t1.rar.htm Password se richiesta: pla89red76

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

martedì 6 novembre 2012

Microsoft Office 15 Professional Plus 2013 - 32-64bit - ITA


Istruzioni all'interno per installazione ed attivazione offline Microsoft Office 2013 (nome in codice Office 15) è la prossima versione del software di produttività personale Microsoft Office for Microsoft Windows, e il successore di Microsoft Office 2010. Office 2013 introduce il supporto al formato di file esteso, il supporto all'input da touch e un'interfaccia rinnovata basata sul linguaggio di design delle app di Windows Store, unita al layout dell'interfaccia ribbon delle precedenti versioni. In Windows RT verrà inclusa l'edizione Home and Student 2013 RT; per le versioni desktop di Windows il pacchetto sarà disponibile in varie edizioni come vendita al dettaglio. Office 2013 abbandonerà il supporto a Windows Vista e Windows Server 2008. Nuove funzionalità Office 2013 è maggiormente "basato sulla cloud" rispetto alle versioni precedenti. Per esempio, SkyDrive è la posizione di salvataggio predefinita. La speranza di Microsoft è che gli utenti acquisteranno Office 2013 tramite Office 365. Nel pacchetto RAR troverete la ISO 32 o 64 bit e le istruzioni per attivare il prodotto offline In attesa del test per l'attivazione alternativa con il KMS .... ma intanto questa funziona .... TEST ESEGUITO SU WINDOWS 8 - 32bit Per scrupolo... ho portato la data, dopo l'attivazione, al 21.12.2012 e nulla è cambiato Versione 32bit Mostra/Nascondi testo http://www.ddlstorage.com/1yx6ef3qibie/ ... 01.rar.htm http://www.ddlstorage.com/n6nx3modwzjx/ ... 01.rev.htm http://www.ddlstorage.com/dk1volnqtmlf/ ... 02.rar.htm http://www.ddlstorage.com/6zfwjv0wpo8w/ ... 02.rev.htm http://www.ddlstorage.com/ex3iiplura3k/ ... 03.rar.htm http://www.ddlstorage.com/zqyc6f7ty7s4/ ... 03.rev.htm http://www.ddlstorage.com/exiufm0ys769/ ... 04.rar.htm http://www.ddlstorage.com/qqjz1qch6kqy/ ... 04.rev.htm http://www.ddlstorage.com/74n2ytpokty7/ ... 05.rar.htm http://www.ddlstorage.com/rrg7ic17t8dr/ ... 05.rev.htm http://www.ddlstorage.com/srbvga75s764/ ... 06.rar.htm http://www.ddlstorage.com/ig2m9yktyibn/ ... 07.rar.htm http://www.ddlstorage.com/x8o40vsncdj1/ ... 08.rar.htm http://www.ddlstorage.com/hw7z693kw848/ ... 09.rar.htm http://www.ddlstorage.com/m3gldaf2r13x/ ... 10.rar.htm http://www.ddlstorage.com/vyl1nj4drs81/ ... 11.rar.htm http://www.ddlstorage.com/3s1h5x53ywbw/ ... 12.rar.htm http://www.ddlstorage.com/0rxdar7xajw2/ ... 13.rar.htm http://www.ddlstorage.com/4i93caa64fse/ ... 14.rar.htm http://www.ddlstorage.com/q0uc5242x51e/ ... 15.rar.htm http://www.ddlstorage.com/mtqkqetdhv1a/ ... 16.rar.htm http://www.ddlstorage.com/3dblkdlamwwu/ ... 17.rar.htm http://www.ddlstorage.com/jnmpyanxprth/ ... 18.rar.htm http://www.ddlstorage.com/29mgc7elg54e/ ... 19.rar.htm http://www.ddlstorage.com/nyqns2pffc1m/ ... 20.rar.htm http://www.ddlstorage.com/63falc5u38y5/ ... 21.rar.htm Versione 64bit Mostra/Nascondi testo http://www.ddlstorage.com/vde0t9bxq7t6/ ... 01.rar.htm http://www.ddlstorage.com/mug0h3omqnrn/ ... 01.rev.htm http://www.ddlstorage.com/y2au87p4uvbk/ ... 02.rar.htm http://www.ddlstorage.com/02cdqb938sxn/ ... 02.rev.htm http://www.ddlstorage.com/q431qetsw97r/ ... 03.rar.htm http://www.ddlstorage.com/pr6oun9fe5qd/ ... 03.rev.htm http://www.ddlstorage.com/6q6rxcqdknnk/ ... 04.rar.htm http://www.ddlstorage.com/kj1g9uq2f18d/ ... 04.rev.htm http://www.ddlstorage.com/5bgm76xu8cpa/ ... 05.rar.htm http://www.ddlstorage.com/ypjy10xz9pxs/ ... 05.rev.htm http://www.ddlstorage.com/7p83h73gfh6p/ ... 06.rar.htm http://www.ddlstorage.com/hztock263iqw/ ... 07.rar.htm http://www.ddlstorage.com/ropsx508cwwn/ ... 08.rar.htm http://www.ddlstorage.com/eyya80njk3aj/ ... 09.rar.htm http://www.ddlstorage.com/0tzzwh4os91d/ ... 10.rar.htm http://www.ddlstorage.com/0wv3wk6k8p5u/ ... 11.rar.htm http://www.ddlstorage.com/p2tpn6itgzep/ ... 12.rar.htm http://www.ddlstorage.com/iuhorlszekwo/ ... 13.rar.htm http://www.ddlstorage.com/bwxgvmq2ovp5/ ... 14.rar.htm http://www.ddlstorage.com/kci37hl40blz/ ... 15.rar.htm http://www.ddlstorage.com/u9liidtsclol/ ... 16.rar.htm http://www.ddlstorage.com/u4psmbr4blj9/ ... 17.rar.htm http://www.ddlstorage.com/61ifdyliww54/ ... 18.rar.htm http://www.ddlstorage.com/lhkck49yf9al/ ... 19.rar.htm http://www.ddlstorage.com/2dwuxyc2t3v0/ ... 20.rar.htm http://www.ddlstorage.com/vtm7gu0klbbw/ ... 21.rar.htm http://www.ddlstorage.com/o2vheyefr3n1/ ... 22.rar.htm http://www.ddlstorage.com/udx64rf59vaz/ ... 23.rar.htm http://www.ddlstorage.com/y52bz7ye7z23/ ... 24.rar.htm http://www.ddlstorage.com/ofga348me2jw/ ... 25.rar.htm http://www.ddlstorage.com/by10vtonh2d8/ ... 26.rar.htm http://www.ddlstorage.com/mu2gtzwdsx5a/ ... 27.rar.htm pass 4rCYwHsP19bZhGk n.b.: se la password non vi funziona, copiatela ed incollatela in un documento di testo, poi da là ricopiatela ed incollatela nel campo password del rar ATTENZIONE: Qualora abbiate problemi di plugin obsoleto e bassa velocità di download con JDwonloader e DDLStorage, potete scaricare la versione Alpha/Pre-beta 2 da questo link: http://board.jdownloader.org/showthread.php?t=37365 Fate attenzione che è sempre comunque una beta, ma con DDLStorage non sta dando nessun problema N.B. D'accordo che oramai ci siamo tutti abituati ad usare JDownloader, chi normale, chi beta.... ma guardate che MiPony è un'ottima alternativa e non blocca la connessione a DDLStorage come fa JD... io l'ho provato e ne sono rimasto molto contento.... Mio referral DDLStorage... se volete... http://www.ddlstorage.com/referral30627.html

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog

lunedì 5 novembre 2012

Come rimuovere il virus della Guardia di Finanza!


“Attenzione!!! E’ stata rivelata un’attività illegale. Il sistema operativo è stata bloccata per una violenza delle leggi della Repubblica Italiana!E’ stata fissata una seguente violazione: Dal tuo indirizzo IP era eseguito un accesso alle web pagine contenenti la pornografia, la pornografia minorile, zoofilia, nonché la violenza dei bambini. Nel tuo computer sono stati trovati video-file contenenti la pornografia, elementi di violenza e la pornografia minorile.“ Se siete incappati in questo messaggio all’accensione del vostro computer, non abbiate paura! La Guardia di Finanza non ha bloccato il vostro PC, è solamente un virus preso probabilmente tramite email che potrà essere facilmente rimosso mediante l’ausilio di alcuni programmi come Combofix e Malwarebytes o manualmente. Questo Trojan, chiamato Win32.FakeGdf.A , è un malware che blocca il computer collegandosi ad un sito web con hosting in Russia (http://83.69.236.38) che visualizza una falsa segnalazione della Guardia di Finanza ai nostri danni. Come rimuovere il virus della Guardia di Finanza? Non dovremo assolutamente pagare nulla, basterà seguire passo passo una di questi metodi.1° Metodo (consigliato dalla stessa Guardia di Finanza)Spegnere il computer e farlo ripartire in “modalità provvisoria” tenendo premuto (per la fase di accensione) il tasto “F8”;Una volta avviato Windows cliccare con il mouse su START (oppure AVVIO o ancora sull’icona di Windows) posto in basso a sinistra della barra delle applicazioni;All’apertura del menù a tendina verticale fare clic su “Tutti i programmi”, così da aprire l’elenco dei software installati;Cercare la cartella “Esecuzione automatica” e, una volta individuata, fare clic con il mouse sull’icona corrispondente;Sullo schermo viene visualizzata la lista dei programmi configurati per essere avviati automaticamente all’accensione del computer;Dovrebbe apparire, tra gli altri, il file “WPBT0.dll” oppure un file con nome identificativo del tipo “0..exe” (il file si può presentare in altre varianti sintattiche);Selezionare il file ed eliminarlo con il tasto “CANC” oppure “DEL” o spostando il file nel cestino presente sul desktop del computer . Ad ogni modo vi consiglio di eliminare tutto ciò che non conoscete!;Selezionare con il mouse il “Cestino” sul desktop e fare clic con il tasto destro all’apertura della finestra in corrispondenza del cestino, selezionare “Svuota Cestino” così da procedere alla definitiva eliminazione del malware;Spegnere il computer e riavviarlo normalmente, così da poter constatare l’effettivo ripristino del regolare funzionamento dell’apparato a disposizione;Per ogni eventuale ulteriore dubbio rivolgersi al GAT – Nucleo Speciale Frodi Telematiche della Guardia di Finanza telefonando al numero 06-229381 oppure inviando una mail a sos@gat.gdf.it. Video: 2° Metodo (Eliminazione tramite Combofix) Accendere il PC ed entrare in modalità provvisoria (con supporto di rete) tenendo premuto il tasto F8;La fastidiosa pagina della Guardia di Finanza, come è possibile notare, non si apre;Avviare il proprio Browser e cliccare su questo link per scaricare il programma Combofix;Avviare il programma e aspettare che finisca il processo.Riavviare il sistema.3° Metodo ( Eliminazione tramite Malwarebytes)Accendere il PC ed entrare in modalità provvisoria (con supporto di rete) tenendo premuto il tasto F8;Come è possibile notare, la fastidiosa pagina della Guardia di Finanza non si è aperta;Avviare il proprio Browser e cliccare su questo link per scaricare il programma Malwarebytes;Trovare un codice seriale in rete per attivare il programma (noi non possiamo ovviamente fornirlo);Una volta attivato il programma, avviarlo e premere su ”Scansione Flash”.Dopo che è stato rilevato il virus, sarà possibile eliminarlo tramite il pulsante “Cancella Selezionati”;Riavviare il sistema. L’articolo Come rimuovere il virus della Guardia di Finanza! è stato scritto da Simone Zaccariello di GeekItalia.

Continua a leggere...

Ti e' piaciuto il nostro post? Allora cosa aspetti:

ISCRIVITI AL NOSTRO FEED!

Utilizzando i Feed puoi seguire gli aggiornamenti del nostro Blog